Non chiamateli Cartelloni Pubblicitari! Oggi si fa “ambient marketing”.

171134856-95bed887-a91e-44ff-8f92-b413b8bfbb48Chi ci segue da un pò sa che abbiamo postato altre volte esempi di marketing e advertising davvero bizzarri e curiosi. Insegne megalomani, allestimenti coinvolgenti e advertising insoliti. Oggi parliamo della rivoluzione che sta attraversando una delle tecniche di marketing più tradizionali: la cartellonistica.

La pubblicità in assoluto più utilizzata è proprio la cartellonistica, soprattutto in Italia. Cartelloni pubblicitari e mega affissioni che sono per lo più stampati su manifesti in carta blueback o pannelli rigidi in forex e dibond adatti a resistere ad intemperie e agenti atmosferici. Di solito si utilizzano slogan o immagini d’impatto, qualche volte (forse troppe nel Bel Paese) si sfruttano avvenenti modelle/i per catturare l’attenzione, a scapito spesso della sicurezza stradale 😉

Ormai siamo avvezzi a questi advertising triti e ritriti così che le nuove agenzie di comunicazione e i grandi brand hanno finalmente capito l’importanza di innovare questo settore comunicativo, come? Semplice, sfruttando l’ambiente circostante per creare molto più di un semplice messaggio pubblicitario, bensì una storia. Parliamo dell'”ambient marketing“, si sfrutta l’ambiente circostante e gli elementi architettonici per dare vita a una narrativa, una breve storia che racconti con ironia i punti di forza del prodotto o del brand.

Vediamo insieme qualche esempio:

Stupire è il primo passo, incuriosire il secondo. Innescare la domanda: Chi è che ha creato questa pubblicità geniale? è il modo perfetto per far centro nel sentiment dell’utente che caricherà il brand di valori immediatamente positivi lasciando impressa nella memoria l’immagine di un marchio/prodotto creativo, innovativo e moderno.

A cura di Lara Gensini

Newsletter

Rimani aggiornato sui nuovi prodotti e gli sconti esclusivi di Minimegaprint!

Registrati

Grazie per aver scelto di iscriverti alla nostra newsletter!

Riceverai al più preso una email di conferma alla tua iscrizione.