bowie_1

Abbiamo molte volte parlato in questo Blog di Paper Cut imparando a conoscere artisti e artigiani che attraverso il sapiente uso delle tecniche di lavorazione e taglio della carta ne hanno fatto un’ arte, a volte personalissima e originale.

Non abbiamo però fin’ora incontrato un artista come Eiko Ojala . Illustratore e graphic designer , vive a Tallin in Estonia e partendo da illustrazioni disegnate rigorosamente a mano, combinandole con l’arte grafica e digitale, crea delle opere  iconografiche in 3D uniche.

Eiko realizza delle illustrazioni multidimensionali nelle quali lo spettatore si perde e confonde tra i diversi layer, strati , dei quali è quasi impossibile decifrare l’origine materiale. Cosa è illustrazione e cosa è realmente tangibile, concreto e realizzato in carta? Il graphic designer insignito di ben 8 premi Internazionali, ama utilizzare le tecniche di luce e ombre, a volte disegnate a mano libera, a volte illustrate con la grafica e ancor più spesso create dai giochi di sovrapposizione che la tridimensionalità crea.

Lo studio delle forme e delle linee contribuisce a creare il gioco di multi sensorialità e dinamismo che si percepisce guardando le opere di Eiko, per lo più destinate ad illustrazioni di pubblicazioni editoriali ma anche musicali. Nonostante il suo design sia caratterizzato da una forte componente minimal paradossalmente quasi flat, emerge una ricchezza artistica data dalla profondità dimensionale che si mescola tra materiale e concettuale fino a creare un particolarissimo mondo nel quale è quasi possibile entrare.

Non è un caso se i suoi lavori sono apparsi su importanti pubblicazioni come  Wired,il New York Times, il New Yorker, e il Dwell Magazine.

Do you like it?

 

 

Tutte le immagini © Eiko Ojala

A cura di Lara Gensini